SUFI QAWALI MUSIC NIGHT

Via Dell'Olmata, 33 - ROME

Metro B (Cavour)

 

Venerdi 12 Giugno ore 20.00

 

Anandita Basu interpreterà alcuni dei Qawali più famosi della tradizione Sufi accompagnata alle percussioni da Hassan Samii e Mathieu Rimbert.

 

Ingresso concerto 16 Euro 

Buffet offerto dal Ristorante Indiano Jaipur

INFO e PRENOTAZIONI:

329-4927554

www.amuse-org.com

robbitwit@gmail.com 

 

 

 

AMUSE dedica il suo primo evento a Roma a uno degli aspetti piu’ nobili della tradizione Islamica: la sua musica SufiSi tratta di un genere di musica devozionale che nasce all’interno della corrente mistica dell’Islam e si ispira ai lavori di grandi poeti Sufi quali Rumi, Bulleh Shah, Amir Khusrow e Khwaja Ghulam Farid. Anandita Basu interpretera’ alcuni dei Qawali piu’ famosi della tradizione Sufi accompagnata alle percussioni da Hassan Samii e Mathieu Rimbert.

 

Si raccomanda un abbigliamento comodo in quanto gli ospiti siederanno sui tappeti come e’ usanza in questo genere di occasioni.

 

Voce: Anandita Basu

 

Anandita e’ una voce conosciuta nell’ambito della musica Sufi e della musica classica Indiana.

Esperta anche di danza e percussioni, la cantante Indiana si e’ esibita molte volte in India, Europa e Sud America ed ha collaborato con celebri artisti e bands quali Juan Sebastián Monsalve, Miguel Czachowski, kavita Krishnamurti, Indialucia, Curupira Trio e Soplo de Vida. Anandita ha istituito la Fondazione Kalakendra con lo scopo di promuovere la cultura Indiana in Colombia e attualmente insegna musica e danza Indiana all’Universita’ Javeriana di Bogota’.

 

Percussioni – Tabla: Mathieu Rimbert

 

Mathieu Rimbert è un musicista francese multi-strumentale affascinato dalla cultura Indiana e amante del genere fusion. E’ esperto di Tabla, Sitar, Chitarra, Flauto e Harmonium. Ha suonato dal vivo e registrato con vari musicisti europei e indiani tra cui Gabriel Ion, Anandita Basu, Christophe Patrix e John Axelrod.

Mathieu insegna musica al Conservatorio di Cholet (Francia).

 

Percussioni – Dholak: Hassan Samii

 

Giovane appassionato di musica Indiana, Hassan è un percussionista nato in Italia di padre Iraniano e madre Tedesca.

Ha studiato tabla e dholak presso l'International Public School Sahaj di Dharamsala (India) e prende lezioni private a Nagpur (India) dal suo Maestro Sandesh Popatkar.

Hassan si e’ esibito precedentemente in Austria, Italia, Slovenia, India e Germania ed ha partecipato con Anandita Basu al ‘Culture Spirit Festival' in Italia.

Evento Sponsorizzato da: